segreteria regionale

09/06/2003 - ACCORDO INTEGRATIVO REGIONALE


Prosegue con una certa lentezza il confronto in sede di Comitato Regionale con la Regione e le Aziende per la revisione dell’Accordo Integrativo Regionale per la Medicina Generale. Dopo aver discusso e definito numerosi aspetti innovativi dell’Accordo (la valorizzazione della medicina di gruppo, l’ampliamento delle prestazioni aggiuntive -le PIPP-, l’attività di partecipazione alle ricerche dell’Osservatorio Epidemiologico Regionale, la Formazione Continua, le zone disagiate, la disponibilità telefonica) la trattativa si è arenata dinnanzi alle perplessità delle Aziende sulle disponibilità economiche aggiuntive. Stiamo aspettando che la Regione compia la necessaria verifica con le Aziende sull’impatto economico, ma siamo decisi a far rispettare le promesse dei politici sulla concreta valorizzazione della Medicina di Famiglia e quindi di quella del Territorio.
a cura di: FIMMG Potenza




[by e-lar] [xhtml / css] RSS
0.006035''